Preparazione in cucina

Gratin di pasta allo zafferano

per 4 persone
• 300 g di penne o tortiglioni (può essere usata anche la pasta all’uovo)
• 250 g di piselli sgusciati o surgelati
• 1 mozzarella
• olio extravergine di oliva
• 2 spicchi d’aglio
• pepe nero
• prezzemolo

Per la besciamella:
• 300 ml di latte
• 20 g di burro
• 20 g di farina
• 0,10 g di zafferano in stimmi

Tostare lo zafferano e metterlo in infusione in una tazza con poco latte caldo.
Mettere a cuocere i piselli in un tegame con l’olio, l’aglio, sale, pepe e alcuni rametti interi di prezzemolo, aggiungendo un ‘po di acqua per evitare che si secchino troppo durante la cottura. A fine cottura asportare l’aglio e il prezzemolo.
Per la besciamella: scaldare il latte senza farlo bollire, mettere il burro in un tegame antiaderente e farlo fondere, quindi aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere una pasta densa con un colore leggermente dorato. Cominciare ad aggiungere il latte mescolando sempre, aggiungere il sale e lo zafferano con il latte d’infusione, mescolare sempre fino a quando la besciamella non avrà raggiunto la giusta consistenza, quindi spegnere il fuoco.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
Imburrare una pirofila, versarvi la pasta, la besciamella, i piselli e la mozzarella tagliata a dadini, mescolando bene il tutto. Mettere in forno a 200 gradi per 20 minuti, se necessario negli ultimi minuti attivare la funzione grill del forno per far dorare la superficie.